Musica, di che colore?

musicovery.jpg 

Segnaliamo agli studenti una risorsa interattiva sul web che consente agli ascoltatori di creare il proprio universo musicale e ascoltare i brani preferiti.

 La risorsa può risultare molto utile per affinare la conoscenza dei generi musicali e la loro collocazione nel tempo.

Si tratta di Musicovery (cliccate qui) una  webradio in cui si sceglie dapprima il tipo di “umore musicale”  (energetico, calmo, positivo o dark).  Si clicca poi sul genere preferito contraddistinto da un colore (ne sono presenti ben 18, compresa la musica classica).  Attraverso un cursore, è anche possibile scegliere il periodo di riferimento (dagli anni Cinquanta ad oggi).

I risultati della ricerca vengono visualizzati in un diagramma che mostra gli autori e  i brani contrassegnati dai diversi colori.

E’ possibile ricevere Musicovery sul cellulare, (per info cliccate qui).

Buona esplorazione!

Pubblicità

0 Risposte to “Musica, di che colore?”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




La Biblioteca si racconta…

Suggerisci gli acquisti

Clicca sul link e compila il form per suggerire nuovi acquisti o eventi particolari: Suggerimenti

Abbiamo incuriosito

  • 18.740 visitatori

Scarica la brochure

Abbonati al feed

rss

Archivio

Links più cliccati

  • Nessuno.
free counters

Progetto ESQ_EUR

E' possibile scaricare il documento finale del Progetto di Sviluppo Scolastico Comenius "ESQ_EUR - Enhancing Schools Quality in EURope - Examples of good practice". questo è il link

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: